Azioni e Premi

Analisi e Studi

Analisi, studio e confronto con esperti sulla filiera al fine di individuare i soggetti potenzialmente interessati (clusterizzazione di PMI di offerta e domanda di tecnologia) e  le principali barriere all’inserimento di tecnologie green e per l’efficientamento energetico nelle PMI.

Nell’ambito di queste attività abbiamo avviato una proposta di collaborazione sul tema con un gruppo di sei esperti del settore, con diversa provenienza disciplinare ed applicativa, che appartenevano al programma Pioneers into Practice, ed. 2014.
Il risultato è stato un Team Work sul tema  “Sustainable Industrial Park” (scarica la presentazione), che ha partecipato e vinto la Competizione tenutasi in occasione dell’Innovation Festival di Valencia Ottobre 2014, in competizione con altri 40 gruppi proventi da tutta Europa.

 

Focus Group

E’ il momento di riflessione ed approfondimento su tematiche specifiche e prevede il coinvolgimento di stakeholders, consulenti e imprese fornitrici e utilizzatrici di soluzioni innovativei sul tema generale dell’Efficienza energetica e sostenibilità ambientale delle PMI.

L'obiettivo del primo Focus Group organizzato da ASTER in collaborazione con la Direzione Attività Produttive, Commercio, Turismo. Servizio Politiche Energetiche della Regione Emilia-Romagna  che si è tenuto il 2 dicembre 2014, è stato quello di fare una lettura critica dei punti di forza e di debolezza delle misure di finanziamento attuate dalla Regione Emilia-Romagna e degli ostacoli che incontrano le imprese nella fase di accesso e di partecipazione ai bandi pubblici.
I feedback emersi sono stati condivisi con i referenti regionali in vista delle azioni di progettazione dei futuri interventi del POR FESR.

 

Brokerage Event

E’ l’occasione di incontro tra la domanda e l’offerta di innovazione, soluzioni tecnologiche e prodotti, per promuovere nuove relazioni, opportunità di business e di cooperazione tra le imprese.

Il primo Brokerage Event organizzato da ASTER in collaborazione con Centuria Agenzia per l’Innovazione della Romagna e le associazioni del territorio romagnolo si è tenuto a Faenza il 18 dicembre 2014 ha coinvolto imprese interessate a confrontarsi sulle seguenti tematiche:

  • Infissi e chiusure ad alta prestazione e Materiali a base naturale ed ecosostenibili
  • Struttura portante: migliorie antisismiche
  • Pannelli fotovoltaici e accumulo
  • Trigenerazione e cogenerazione
  • Pompe di calore
  • Illuminazioni a LED
  • Sistemi di automazione e controllo degli edifici e Domotica avanzata (BACS Building Automation and Control Systems”
  • Ottimizzazione consumi e perfezionamento contratti fornitura (ESCO/SSE)

Visiona l'elenco delle aziende fornitrici che hanno partecipato all'evento

 

Premi e Concorsi pubblici per soluzioni innovative per l’edilizia industriale

La modalità del concorso pubblico per idee viene comunemente riconosciuta come uno stimolo importante per accrescere il potenziale di innovazione anche bottom up e da parte di creativi, in questo caso lo si vuole promuovere con la declinazione di soluzioni innovative per l’edilizia produttiva.
Inoltre la strategia è quella di promuovere un premio speciale o una menzione relativa a queste soluzioni presso concorsi pubblici regionali, nazionali ed internazionali già esistenti in modo tale da facilitare e circolare meglio l’informazione e la possibilità di comunicazione.


Innovazione e Qualità Urbana IQU 10° edizione 2014 Ferrara

Sono stati premiati lo scorso 9 maggio al Salone del Restauro di Ferrara i vincitori della decima edizione del Premio IQU Innovazione e Qualità Urbana. Architettura e Città, Rigenerazione e Recupero Urbano, Progettazione partecipata, Progettazione per tutti, Sostenibilità ambientale e delle problematiche bioecologiche e bioedilizie, Mobilità e Tecnologie sono le categorie della nona edizione in cui si sono distinti i progetti, nelle sezioni Opere realizzate e Nuovi utilizzi e progettazioni.

Due le aree tematiche che hanno caratterizzato la decima edizione del Premio: Architettura e Città, e Rigenerazione e recupero urbano, per opere già realizzate o nuovi utilizzi e progettazioni. I Premi speciali sono dedicati alle tematiche di: progettazione partecipata, progettazione per tutti e accessibilità, sostenibilità ambientale e problematiche bioecologiche e bioedilizie,mobilità, tecnologie per la gestione della città e del territorio, soluzioni innovative per l’edilizia produttiva.

Il premio, promosso da Paesaggio Urbano e da Architetti.com di Maggioli Editore, presenta strategie di innovazione che si articolano nelle diverse aree tematiche (in particolare il recupero e la rigenerazione e riqualificazione architettonica e urbana) pronte a confrontarsi per stimolare/stimolarsi e crescere in nome della qualità.

 

I progetti vincitori nella sezione speciale Green industries sono stati:

1. Essiccatoio industriale e “giardino agricolo”, Case Sparse, Alessandria

AB/A Alessandro Bellini Architect (Alessandro Bellini)

2. Centro Ricerche Chiesi, Parma

Emilio Faroldi Associati (Emilio Faroldi, Maria Pilar Vettori), Jacobs Italia spa (Michele Capellini)

DOSSIER Green Industries su PAESAGGIO URBANO

 


Premio RIUSO 04 - 2015 SAIE Bologna

Il CNAPPC ha promosso, insieme a SAIE, Salone Internazionale dell'Innovazione Edilizia, il Premio RI.U.SO, una selezione dei migliori progetti e delle realizzazioni più innovative nel campo della Rigenerazione Urbana Sostenibile, in collaborazione con L'Architetto, Point Zero, The Plan, Europaconcorsi, Edilio.

Green Industries ha organizzato una menzione speciale all'interno del Premio con l'obiettivo di promuovere l'adozione di tecnologie per l'efficientamento energetico delle PMI guardando agli utilizzatori finali, sostenendoli nelle scelte e nelle opportunità

I due vincitori sono stati premiati il 17 ottobre durante la cerimonia ufficiale all'interno di SAIE 2015:

  • Sezione "Tesi di Laurea" - Francesca Latini

Nella sua tesi, dal titolo “Soluzioni innovative per involucri bioclimatici: il fotovoltaico a concentrazione”, ha progettato la riqualificazione della Cantina Valpolicella Negrar (Verona) scegliendo una particolare copertura fotovoltaica: il Fotovoltaico A Concentrazione (CVP). Il sistema Integrated Concentrating aumenta le performance energetiche grazie a speciali parabole che seguono il sole e lo concentrano con speciali lenti - phocus lens - utilizzando una minor superficie di silicio. Il progetto è una sintesi mirabile di convivenza tra "vecchio" (la porzione di edificio sul quale insiste è degli anni Cinquanta) e "nuovo" (le tecnologie applicate, che in Italia non hanno ancora mercato).

  • Sezione "Professioni" - Arch. Roberto Burlando

Il piano di riqualificazione dell‘ex Caserma Militare Gavoglio nel cuore del Lagaccio, quartiere centrale di Genova, Genova Smart City Park, prevede la realizzazione di un Parco Urbano Attrezzato e la ristrutturazione del Proiettificio in “stalli” che ospiteranno circa 40 aziende artigiane, oltre a fornire servizi ai cittadini come aule didattiche, piani di mobilità sostenibile, progetti di social-housing e co-working per l'inclusione sociale. Il tutto ovviamente con lo sguardo puntato sull’orizzonte della smart city e sull'efficienza energetica di ogni singola unità.

Guarda la Galleria fotografica

 


Premio sostenibilità 2015 - Modena

Bioarchitettura e innovazione: queste le parole chiave del Premio Sostenibilità che, a cadenza biennale, seleziona e valorizza, a livello nazionale, le buone pratiche del progettare e costruire green. Bando

Il Premio, promosso dall’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena (Aess) e inserito all’interno del Progetto Triennale Edilizia Sostenibile, è rivolto a liberi professionisti singoli o associati, studi tecnici, studi di architettura o ingegneria, società di ingegneria, ATI, Pubbliche Amministrazioni provenienti da tutto il territorio nazionale. Al centro realizzazioni e progetti che rispettano i principi costruttivi della bioarchitettura: rispetto e integrazione con l’ambiente naturale, controllo dei consumi di energia, impiego di materiali e tecniche non inquinanti e non nocive per la salute dell'uomo, sostenibilità sociale ed economica, innovazione. Due le categorie di edifici premiati: edilizia ex-novo ed edilizia ristrutturazioni e/o restauro, con una particolare menzione speciale in rapporto al progetto “Green Industries”, alla migliore proposta in cui risultino evidenti soluzioni innovative per l’edilizia produttiva

 

 

 

A chi si rivolge: